Sindrome Encefalopatica









Nel 2004 e 2005, sono stati segnalati in Giappone (Kato T. et all./2004 – Kuwabara T. et all./2005 – Obara K. et all./2005) alcuni casi di encefalopatia dovuti al consumo di un fungo, Pleurocybella porrigens, con esito mortale in molti casi. In realtà, i pazienti coinvolti soffrivano già da tempo di insufficienza renale cronica e molti di essi erano in dialisi. Tutti i pazienti avevano consumato lo stesso fungo, localmente chiamato: Sugihiratake, Angel’s Wing Mushroom,  fungo ad ala d’angelo, nei paesi anglosassoni.

Latenza:
Circa 2-3 settimane, hanno tutti quanti manifestato sintomi al sistema nervoso centrale (lesioni edematose plurifocali).

Principali sintomi:
I sintomi durano per più giorni, anche per più settimane in molti casi e comprendono tremori, atassia, dolore alle estremità, e dopo 4-5 giorni sostituiti da disturbi della coscienza ed epilessia, fino allo stato epilettico. Gravi danni neurologici. La terapia consistette nella somministrazione di corticosteroidi.